Laboratori

Visite: 3239

Il nuovissimo Laboratorio "Energie Rinnovabili” è stato progettato e realizzato con i finanziamentii europei - Bando PON FESR n. 5685 del 20/04/2011, autorizzato con nota prot. AOODGAI/3894 del 4 Aprile 2013. Il laboratorio è dotato di strumenti funzionali ad un vasto repertorio di esperienze mirate allo sviluppo di competenze negli aspetti sperimentali delle discipline scientifiche ed in particolare delle trasformazioni energetiche.

L’obiettivo prioritario è quello di incuriosire e stimolare gli studenti nei riguardi delle energie rinnovabili mediante l’osservazione di fenomeni, la raccolta e analisi critica dei dati, la formulazione di ipotesi esplicative. Centro nevralgico del laboratorio è infatti l'impianto solare/eolico (in parte installato sulla terrazza della scuola), il quale, sfruttando risorse naturali come il sole e il vento, permette agli alunni di avere una visione completa su temi di grande attualità.

Celle al silicio

 

Cella al silicio (particolare)

 

Idrocar (modellino)

 

Sistema solare termico

 

Le celle a combustibile permettono, inoltre, di comprendere i principi su cui si basa il funzionamento delle automobili a idrogeno (idrocar), mentre i minilaboratori di energia solare, facilmente trasportabili anche fuori dal laboratorio, consentono di effettuare tutta una serie di esperimenti sulle celle fotovoltaiche (curva caratteristica tensione-corrente, misura di corrente in funzione dell'orientamento della cella, rendimento di una cella, collegamento di celle in serie e in parallelo).

Stazione meteo

Stazione meteo

 

Centralina di ricezione meteo

 

Software elaborazioni e previsioni meteo

 

Simulatore di impianto fotovoltaico

 

Sul fronte del solare termico il laboratorio dispone di un semplice modello di pannello solare termico ad uso domestico. A completare il laboratorio una modernissima stazione meteo Davis Vantage Pro2 con una serie di sensori di temperatura, umidità, pressione, pioggia, vento e radiazione solare.

 Le isole di lavoro sono infine dotate di numerosi portatili di ultima generazione collegati in rete, mentre una LIM multi-touch a tecnologia DViT trasforma il laboratorio in una sala video multimediale. Nel corso dell’anno, le classi, ad integrazione delle lezioni ordinarie, vengono coinvolte in attività pratiche presiedute e gestite dal docente referente, prof. Luigi Spagnolo, e dai docenti titolari.

Pala eolica

 

Cella a combustibile

 

Nello specifico il laboratorio è utilizzato per:

  • lezioni del docente con utilizzo di esperimenti;
  • lezioni di osservazione guidata con utilizzo di materiali che i ragazzi studiano in gruppo;
  • attività dirette degli allievi controllate dal docente.

Sono introdotte tecniche innovative della pratica didattica:

  • attività di simulazione di ricerca scientifica, con problem-solving e sperimentazione in contesto quasi-reale;
  • Progetto PON FSE C1 “Energia in trasformazione”;
  • lezioni ponte rivolte agli allievi delle scuole medie in visita alla nostra scuola.

Il laboratorio è indirizzato a tutti gli studenti del Liceo perché, grazie alla sua estrema versatilità, garantisce un approccio multi-livello a tutte le tematiche proposte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Elettrolizzatore (cella a combustibile)

Allegati:
Scarica questo file (Corso Energie Rinnovabili 2014_2015.doc)Corso Energie Rinnovabili 2014_2015[Sintesi del corso sulle energie rinnovabili (2014_2015) con lavori studenti]2027 kB1034 Downloads
Scarica questo file (Corso Energie Rinnovabili 2016__2017.doc)Corso Energie Rinnovabili 2016__2017.doc[Sintesi del corso sulle Energie Rinnovabili (2016_2017) con lavori studenti]2028 kB652 Downloads
Accedi a questo URL (https://www.youtube.com/watch?v=aetMkEO4osU)https://www.youtube.com/watch?v=aetMkEO4osU[Video Finale del corso Energie Rinnovabili]0 kB886 Downloads
Torna su