Alla scoperta del nano-mondo: la meccanica quantistica al servizio della tecnologia

Meccanica.jpegMercoledì 15 gennaio, alle ore 15:00, nell'aula magna del Liceo, si svolgerà la conferenza del Prof. Giovanni Morello, dal titolo "Alla scoperta del nano-mondo: la meccanica quantistica al servizio della tecnologia". Tale appuntamento si colloca nell'ambito del Progetto "Relatività e Meccanica Quantistica: la Fisica moderna fra scienza e filosofia", che intende trattare le problematiche fondamentali della Fisica contemporanea e le relative implicazioni filosofiche.

In questo incontro sarà affrontato l’aspetto applicativo di sistemi governati dalle leggi della meccanica quantistica. In particolare verranno illustrati sistemi a semiconduttori, che costituiscono la base della maggior parte delle applicazioni tecnologiche oggi in uso (smartphones, TV, microprocessori per PC, ecc.), e le proprietà delle particelle quantistiche che ne sono protagoniste, elettroni e fotoni.

Verranno date le informazioni di base su come le caratteristiche di elettroni e fotoni influenzano le proprietà macroscopiche dei dispositivi tecnologici ed in che modo si possono progettare dei materiali nanometrici (un milionesimo di mm) di nuova generazione (nanocristalli) in grado di venire incontro a numerose necessità dei giorni nostri ed in molteplici applicazioni. Illuminazione, fotovoltaico, medicina, quantum information (pc quantistico, crittografia quantistica, teletrasporto quantistico), sono solo alcuni dei campi di interesse. L’informazione quantistica, in particolare, costituisce la nuova frontiera tecnologica della ricerca scientifica. Attraverso delle semplici considerazioni si vedrà cosa significa creare un qubit, implementare sistemi di crittografia quantistica inespugnabili, gettare le basi per il teletrasporto quantistico.